Le caratteristiche degli infissi in PVC e cosa occorre sapere

Le caratteristiche degli infissi in PVC sono ormai ampiamente conosciute dai consumatori, che negli ultimi anni non hanno esitato a premiarli sui mercati, dopo un periodo di leggero appannamento, dovuto anche alle accuse di tossicità che avevano insospettito molti consumatori. Accuse largamente cadute negli ultimi anni, anche grazie all’esclusione del piombo e del cadmio dai processi produttivi e dall’arrivo in commercio di prodotti di ultima generazione che hanno provveduto a fugare molti dubbi. 

I serramenti in polivinile di cloruro sono gradevoli esteticamente, in grado di assicurare buon isolamento termico e acustico e, soprattutto, non costano molto. L’arrivo dei profili low cost provenienti dai paesi dell’est europeo, in particolare dalla Polonia, soprattutto in questo ultimo periodo ha suscitato la risposta dei produttori italiani, scatenando una guerra commerciale che ha avuto come contropartita un ulteriore abbassamento dei prezzi. 

montaggio veranda in pvc 1

Se però le caratteristiche degli infissi in PVC sono note, vi sono altri aspetti che andrebbero esaminati con maggiore attenzione, rivestendo una grande importanza per la tenuta complessiva del sistema finestra e per il suo rendimento. Perché è così importante conoscere meglio questi aspetti, da molti ritenuti secondari? Per il semplice motivo che proprio dal massimo di informazione può derivare una capacità di scelta in grado di portare infine all’acquisto di un prodotto di buon livello e, soprattutto, ad un prezzo adeguato, quindi stabilendo un elevato rapporto tra qualità e prezzo.  

Cosa occorre sapere per arrivare ad una scelta appropriata

Scegliere gli infissi giusti per la nostra casa è fondamentale anche se bisogna prendere in considerazione molti aspetti. Gli infissi sono la nostra “finestra sul mondo” e devono essere belli, di designsolidi e resistenti, per evitare dispersioni o intrusioni sgradite.
Anche se non stiamo ristrutturando, possiamo prendere in considerazione di cambiarli, pur consapevoli della spesa. Questa scelta può dimostrarsi un valido investimento, per diversi buoni motivi:

  • Isolamento termico e acustico. Gli infissi di nuova generazione migliorano notevolmente il comfort abitativo. Infatti migliorando l’isolamento termico, si riducono i consumi energetici e l’inquinamento. 
  • Risparmio sui costi delle bollette. Un consumo eccessivo dei costi di riscaldamento è sintomo di dispersione per cattivo isolamento della casa e perdita di calore da porte e finestre. Il risparmio energetico si traduce immediatamente in risparmio economico, con un abbattimento dei costi sia per la climatizzazione invernale che per quella estiva.
  • Valore del proprio immobile. I nuovi infissi aumentano il valore dell’ immobile e, in caso di vendita, la prima esamina da parte dell’acquirente è proprio lo stato dei serramenti.
  • Sicurezza in casa. I nuovi infissi se optiamo per i blindati con vetri antisfondamento, ci proteggono da intrusioni non gradite da parte dei malintenzionati.
  • Detrazioni fiscali. Grazie agli incentivi, è possibile risparmiare più della metà dell’investimento

Gli infissi in Pvc sono diventati sempre più popolari in Italia, come dimostrano i dati di vendita dello scorso anno. A favorire il loro sviluppo, ci sono alcune caratteristiche estremamente rilevanti, a partire dalla durata. Il pvc è anche versatileresistente, altamente isolanteimpermeabile all’acqua e capace di resistere al meglio all’abrasione. E’ un materiale che può facilmente essere riciclato per essere riutilizzato purtroppo non all’infinito ma soltanto una volta. 
Altra peculiarità che viene spesso messa in risalto nel caso del pvc è il costo contenuto. 

montaggio veranda in pvc 2

Pro e contro degli infissi in PVC

Scegliere gli infissi giusti per la nostra casa è fondamentale anche se bisogna prendere in considerazione molti aspetti. Rispetto ai serramenti in legno e alluminio, gli infissi in pvc hanno diversi pro e contro. 

Pro degli infissi in PVC:

  • ottimo rapporto qualità/prezzo;
  • alti valori d’isolamento;
  • elevata fono assorbenza;
  • ottime capacità ignifughe.

Contro degli infissi in PVC:

  • scarsa rigidità dei profili di grandi dimensioni;
  • resa estetica inferiore rispetto ad altri materiali come il legno, soprattutto per l’uniformità con l’arredamento o il design dell’ambiente.

Attenzione però alla qualità del PVC impiegato perché, se bassa, gli infissi diventano facilmente deteriorabili, in presenza di intemperie e sbalzi di temperature. Il tallone d’Achille è l’esposizione continua all’irradiazione solare perché con il passare del tempo il materiale può “seccarsi” perdendo la sua robustezza.
Si può pensare di optare per infissi con una struttura interna in PVC e una parte esterna in alluminio, più resistente all’aggressione degli agenti atmosferici.
Il nostro consiglio, per chi intende cambiare gli infissi della propria abitazione, è quello di rivolgersi a professionisti in grado di consigliare le migliori soluzioni, sia per la realizzazione che per l’installazione fondamentale per un’ottima resa.