Vuoi proteggere la tua casa da furti e malintenzionati?

Scuderi infissi sa come aiutarti !

Siamo produttori di grate apribili, grate retrattili, grate estensibili, grate scorrevoli, persiane blindate e prodotti combinati che ti possono offrire la massima sicurezza.

Ma non solo: per i nostri clienti abbiamo anche selezionato i migliori prodotti per aumentare la sicurezza passiva della tua casa: porte blindate, Infissi anti sfondamento, avvolgibili di sicurezza.

Quale che sia il tuo problema, se è la sicurezza, abbiamo la soluzione.

Installare delle Grateinferriate alle finestre può essere davvero preziosissimo per la sicurezza di un ambiente interno, che si tratti di un’abitazione, un ufficio, un locale commerciale o altro ancora.

Le grate anti-intrusione realizzate nella nostra fabbrica a Roma, hanno una notevole robustezza, che non pregiudica la praticità e la gradevolezza estetica.
Scuderi infissi consiglia l’installazione di grate di sicurezza, serramenti fissi in acciaio che realizzano una barriera invalicabile dall’esterno, riuscendo a non compromettere mai, né la qualità di chi vive all’interno dell’abitazione, né l’aspetto esterno dell’immobile.

È infatti questo il grande pregio della Scuderi Infissi: riuscire a coniugare la resistenza con un aspetto estetico di qualità, grazie ad un design elegante, perfetto sia per la villa che per l’appartamento o il condominio in città.

Le inferriate di sicurezza: una soluzione classica, ma anche molto efficace

Quando si parla di sicurezza oggi è possibile far riferimento ad una gamma di soluzioni davvero variegata, alcune delle quali si rivelano particolarmente avanzate dal punto di vista tecnologico; sebbene in questo settore le innovazioni non manchino affatto, l’installazione di inferriate in corrispondenza di finestre e portefinestre rimane una delle opportunità in assoluto più efficaci, dal momento che questi speciali infissi impediscono fisicamente l’accesso agli ambienti interni.

L’installazione di inferriate è sempre vivamente consigliabile, dunque, soprattutto negli immobili situati a pianterreno, con un particolare riguardo per quelli che si affacciano su spazi pubblici o cortili comuni; anche per gli immobili situati al piano l’installazione di questi serramenti sa rivelarsi provvidenziale nel caso in cui vi sia un concreto rischio che dei malintenzionati possano insinuarsi negli ambienti interni forzando finestre o portefinestre.

Grate a scomparsa classe 4 antiefrazione (4)

L’importanza di una scelta oculata

In commercio sono davvero tantissime le tipologie di inferriate per finestre e portefinestre, di conseguenza chi è interessato a questi speciali serramenti ha modo di scegliere tra diverse alternative.

Accade piuttosto spesso tuttavia che chi si appresta ad acquistare delle inferriate per il proprio immobile non abbia una conoscenza approfondita delle caratteristiche tecniche di questo tipo di articolo, orientando la sua scelta esclusivamente sull’estetica; sicuramente il design è importante, non lo si può negare, ma se si acquistano serramenti come questi la sicurezza deve rappresentare l’assoluta priorità.

 

Inferriate e relativa classe di effrazione

Un parametro cruciale nella valutazione delle inferriate per finestre corrisponde alla classe di effrazione, un dato che indica sostanzialmente a che punto il serramento è in grado di resistere a delle forzature.
Non sono molti i consumatori che conoscono questo indicatore, di conseguenza è molto importante specificare in modo chiaro di che cosa si tratta.

La classe di effrazione di un’inferriata viene determinata sottoponendo l’articolo ad appositi test, in cui il serramento diviene appunto oggetto di tentativi di effrazione condotti con diverse intensità e diversi strumenti.
Sono previste 6 diverse classi di effrazione, e tanto più la classe è elevata, tanto più il prodotto è da considerarsi resistente ed affidabile.

La classe 1 è quella che contraddistingue la capacità, da parte dell’infisso, di resistere a dei tentativi di effrazione condotti tramite la semplice forza fisica, le inferriate appartenenti alla classe 2 sono in grado di resistere ad effrazioni eseguite utilizzando attrezzi semplici quali cacciaviti, tubi e seghetti per un tempo di 3 minuti, le inferriate della classe 3 sanno invece resistere per 5 minuti a tentativi di effrazione condotti, oltre che con gli strumenti indicati in precedenza, anche con un cacciavite, un trapano manuale, un piede di porco e un mantello da fabbro.

Le inferriate appartenenti alla classe 4 sono in grado di resistere per 10 minuti a tentativi di effrazione condotti con scalpelli, seghe, accette e trapani portatili a batteria, le inferriate corrispondenti alla classe 5 sono in grado di resistere per 15 minuti a dei tentativi di effrazione condotti utilizzando, in aggiunta agli strumenti menzionati in precedenza, seghetti e mole da taglio con disco da 125 mm, infine i modelli della classe 6 sanno fronteggiare per ben 20 minuti tentativi di effrazione eseguiti con strumenti elettrici di alta potenza come possono essere ad esempio mole da taglio con disco da 230 mm o trapani elettrici da 620W.